Il mercato immobiliare italiano attira gli investitori esteri

Un recente convegno tenutosi nel milanese, e che ha visto la partecipazione di 40 top manager provenienti da tutto il mondo, ha messo in luce stime interessanti sulla questione immobiliare italiana.

Il dato quasi sorprendente (perlomeno per i partenopei, che hanno visto crescere il proprio trend soprattutto grazie al turismo e alla riqualifica sociale di residenze tipiche e particolari, come i “vasci“) riguarda il fatto che l’Italia farebbe gola agli investitori esteri soprattutto per gli uffici ed il settore residenziale: in molti hanno già investito in progetti a lungo termine, nella fiducia di una veloce ripresa dell’economia, mentre altri stanno valutando se agire o meno, in base all’evoluzione storica degli eventi.

Addirittura, nel prossimo futuro il capitale straniero potrebbe raggiungere il 75% dei volumi, superando il già altissimo 70% registrato nel 2017 (che non era, però, riuscito a replicare nel 2018, in cui c’è stato un calo piuttosto evidente). Numeri importanti che lasciano intendere quanto il nostro Paese abbia ancora una folta schiera di residenti pronti a restare, a trovare lavoro e a prender qui casa, in controtendenza rispetto alla “fuga di cervelli” di cui tanto si parla da anni, includendo, ovviamente, chi si trasferisce dall’estero e chi visita il Belpaese per questioni di lavoro e di studio, sistemandosi nei nostri territori a tempo più o meno determinato.

Il dominio delle grandi città

In effetti, queste ultime ipotesi si riflettono nell’interesse degli investitori per le residenze ubicate nelle grandi città, o nei loro immediati pressi: Milano, ad esempio, polo commerciale dell’intera Penisola, attira a sé grandi quantità di investimenti – diventando ufficialmente l’unica città italiana ad essere competitiva a livello europeo-, esattamente come altre metropoli dove presenziano importanti Università o aziende affermate.

Anche Roma ha suscitato parecchio interesse e curiosità: sono tanti gli sguardi puntati sulla capitale, che riesce, così, a catalizzare l’attenzione anche orientandola più a Sud.

Tags:

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency