Acquistare casa o affittare? Questo è il dilemma

Conviene di più affittare casa o comprarla? Questa è la domanda che si pone chiunque pensi di andare a vivere da solo, o di metter su famiglia. Ebbene, la risposta non è semplice come si può credere. Ognuna delle due situazioni ha svantaggi e vantaggi da tenere in considerazione, prima di prendere la fatidica decisione. Ovviamente il perno della questione è costituito dalla situazione finanziaria propria, e dal rapporto prezzi/canoni che caratterizza il mercato al momento dell’indagine.

Comprare casa Vs affittare casa, i costi

Partiamo con il paragonare i costi che di solito si affrontano comprando casa, rispetto a quelli che caratterizzano il contratto d’affitto.

In genere, per acquistare casa occorre essere in possesso del 20% del valore dell’immobile in liquidità, oltre al denaro necessario a coprire tutte le spese legate alla stipula della pratica. Al restante 80% si può accedere con l’accensione di un mutuo, che solitamente copre l’intera percentuale. Ma per accendere un mutuo bisogna essere in possesso di determinati requisiti, prime tra tutte le garanzie reddituali sufficienti, che qualsiasi istituto di credito chiede come garanzia. Tra i pro dell’acquisto abbiamo le recenti agevolazioni fiscali racchiuse nei famosi bonus prima casa, e il fondo di garanzia per la prima casa, che permette di bloccare le rate del mutuo in caso di difficoltà economiche sopraggiunte.

Scegliendo l’affitto l‘impegno economico da affrontare è decisamente minimo. Il tutto si riduce alla somma di denaro necessaria a coprire le spese relative alla stipula del contratto di locazione, e alla copertura dell’anticipo cauzionale richiesto.

Una recente simulazione portata a termine di recente da idealista.it con 15,4 anni di canoni di  locazione versati per vivere in affitto a Milano, la casa la si potrebbe comprare. Ovviamente lo studio non ha la pretesa di far pendere la bilancia dall’uno o dall’altro lato, ma fornisce comunque un buon metro di paragone.

Affitto casa Vs acquisto casa, i vantaggi 

Per quanto riguarda i vantaggi dell’acquisto di una casa abbiamo sicuramente in primis l’investimento e la rivalutazione del capitale. Le attuali condizioni di mercato giocano tutte a favore: dopo 10 anni di andamento negativo dei prezzi, si possono trovare ancora degli immobili a prezzi accessibili anche se non si s per quanto. A questo vanno poi aggiunti la  propensione delle banche ad erogare mutuo e i tassi convenienti, e la possibilità di personalizzazione dell’immobile secondo le proprie esigenze. Ad oggi, le diverse agevolazioni fiscali e gli incentivi sulle ristrutturazioni rendono il tutto molto conveniente. Abbiamo poi un valore “psicologico”, il desiderio di stabilità e sicurezza, e la volontà di lasciare un’eredità ai figli.

Vivere in una casa in affitto è molto conveniente in termini di spese: non si corre il rischio di dover fare i conti con manutenzioni straordinarie, non si devono sostenere spese legate all’acquisto e si è certi della spesa mensile. Inoltre, vivere in una casa in affitto permette di indirizzare  propri capitali ad altri scopi, e garantisce una maggiore mobilità e “libertà”, in quanto è sempre possibile cambiare casa, pur rispettando i termini di preavviso di recesso previsti dal contratto

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency