Una tavola rotonda per il mercato immobiliare di Napoli

Negli ultimi anni, la città partenopea è interessata da un incredibile boom di turismo, che la inserisce a pieno titolo tra le mete più desiderate, sia a livello nazionale che internazionale, per trascorrere vacanze estive, invernali, ma anche in quanto sede di set cinematografici importanti o di eventi esclusivi.

Tutto questo ha generato, di conseguenza, un enorme aumento della richiesta di ospitalità, da parte dei visitatori che, spesso, preferiscono all’albergo vero e proprio, mini-appartamenti di lusso, tipici “vasci” riadattati a B&B e case vacanza, per vivere al meglio, e a 360°, la vita napoletana. Sono in tantissimi, infatti, ad essere affascinati non solo dalle strutture architettoniche ed archeologiche ivi presenti, dalle opere d’arte e dai musei, ma anche dai profumi, dai sapori, dall’atmosfera della città, la cui essenza da cogliere è diventata parte integrante di questi viaggi.

Ecco perché, per i piccoli e grandi imprenditori, investire in questo senso su Napoli è una mossa che si rivela vincente.

“Immobili e turismo”, il primo appuntamento

Proprio sull’onda di questa consapevolezza, Lunedì 25 Giugno, alle 16, presso la sede della Leonardo immobiliare di via Alessandro Scarlatti 201, si terrà il primo di tre appuntamenti previsti per “Immobili e turismo: quali opportunità per la città di Napoli“.

Un tavolo fortemente voluto da Stefano Mazza, amministratore della stessa Leonardo Immobiliare, che ha aperto all’evento la sua sede più prestigiosa, ospitando Ivo Poggiani, presidente della III Municipalità di Napoli (Stella San Carlo all’Arena), Agostino Ingenito, presidente Abbac (Associazione dei B&B ed Affittacamere della Campania), Lia Chiaiese e Elena Masullo, architetti di Archielle, Nicola Todisco, avvocato, Felice Marinelli, commercialista e, in generale, una serie di rappresentanti delle professioni istituzionali, immobiliari, del settore architettonico, legale ed economico, che si occupano di monitorare questo fenomeno sul territorio.

L’intenzione è anche quella di arrivare ad un pieno adempimento di normative che regolino tutta l’attività, in crescita esponenziale, sia da parte dei vecchi che dei nuovi imprenditori, puntando ad una maggiore tracciabilità e bloccando gli illeciti che moltissime strutture portano avanti, ancora oggi, a dispetto della legalità. Evasioni fiscali e inadempimenti non dovranno essere più tollerati, perché il turismo diventi totalmente parte integrante del sistema economico della città di Napoli.

Orgoglioso, Stefano Mazza, del progetto: “È il primo di 3 appuntamenti culturali bimestrali che, con un tema di interesse pubblico, vuole dar luce alla città e all’evoluzione immobiliare anche dal punto di vista più ampio, che non si ferma alla compravendita, ma anche al costume e alla società dei nostri giorni“.

Tags: ,

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency