Come migliorare la vostra casa con il fai da te

Una volta acquistata e arredata casa, può succedere, che per mancanza di spazio o di dovuta attenzione, ci siano dei particolari  non proprio “belli da vedere”, come una lavatrice a vista, per dirne una. Il binomio lavatrice/ bagno è indissolubile nella mente di qualsiasi massaia, se poi il bagno è unico e la casa piccola, la soluzione diventa quasi obbligata: allora, come si fa per sopperire a tale antiestetico inconveniente?  Ci si arma di buona volontà e si ricorre al fai da te! Con un po di tempo libero, pochi soldi e qualche consiglio utile, potrete migliorare la vostra casa, magari divertendovi.

Per rendere più ordinato il vostro bagno, nascondendo da occhi indiscreti la lavatrice in questione per esempio, basterà creare un mobiletto di legno dello stesso colore del  lavabo. Il procedimento è molto semplice: per prima cosa, decidete se volete lasciare la lavatrice li dove si trova o magari cambiarle di posto. Nel caso vogliate inserirla al lato del lavabo, con un cartoncino segnate i contorni di quest’ultimo, in modo da poter modellare successivamente i pezzi di compensato. Prendete poi nota delle misure della lavatrice in altezza, larghezze e lunghezza dopo di chè, recatevi in un ipermercato specializzato come Ikea  o Leroy Merlin, dove potrete acquistare a poco prezzo tutto il materiale necessario per la vostra operazione di ” fai da te per la casa”. Nel caso decidiate di comperare un mobiletto da montare, quest’è comprensivo di istruzioni di montaggio, nel caso invece, decidiate di comperare il compensato marino ( spessore 2cm e resistente all’acqua) da modellare poi a vostro piacimento, assicuratevi di avere in casa i seguenti utensili: colla vinilica,primer trasparente all’acqua, colore acrilico grigio, matita, riga, bolla da muratore, rullo, viti a tassello da muro, viti da legno, stucco in gesso, cera in pasta trasparente per mobili, seghetto alternativo, carteggiatrice, trapano,avvitatore o cacciavite.

Non solo il bagno, ma anche tante altre parti della casa possono essere migliorate grazie al “fai da te” e, una buona dose di compensato marino. Alcuni caloriferi appartenenti alla vecchia scuola e non alla categoria ” arredo”, possono essere abbelliti grazie ad una mensola in legno laccato, ecco come procedere:

  1. Tagliare la mensola nella misura desiderata: qualche centimetro in più della lunghezza del termosifone.
  2. Disegnare su un cartone e poi ritagliare, la sagoma della forma che preferite per i laterali. Riportate poi tale disegno sul compensato e tagliare con il seghetto.
  3. Montare con colla vinilica e viti da legno i laterali al piano della mensola.
  4. Avvitare  le due staffe necessarie per fissare la mensola al muro.
  5. Applicate il primer e dopo l’essiccazione passate due o tre mani di vernice acrilica
  6. Fissate al muro le staffe necessarie per il sostegno della mensola.

Et voilà la vostra mensola portaoggetti è pronta per l’uso!

Tags: , ,

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency