Mercato immobiliare a Napoli: trend positivo per il 2019

Il mercato immobiliare partenopeo è, come abbiamo visto più volte, in ascesa grazie ad una serie di fattori che si sono intersecati tra di loro, riuscendo ad accompagnare fuori dal range della crisi l’intero settore.

Merito sicuramente del turismo che, negli ultimi anni, sta vivendo un boom importante e spingendo molti investitori ad accaparrarsi diversi tipi di edifici in città, per riqualificarli e funzionalizzarli a B&B, alberghi di lusso o ostelli della gioventù; non è un caso, ad esempio, che le micro-abitazioni tipiche del centro storico, i “vasci“, stiano vivendo un momento decisamente felice poiché, da simbolo di degrado, sono diventati appoggi luxury e dotati di tutti i comfort per i turisti che vogliono vivere la metropoli dall’interno.

Secondo le stime, anzi, è l’intero mercato immobiliare italiano ad aver mostrato chiari segni di ripresa durante tutto il corso del 2018, con un trend mantenuto in positivo per il nuovo anno e che ha rivelato la percentuale di crescita (relativa alle valutazioni degli immobili) più alta, perlomeno a livello semestrale, proprio in quella partenopea (+6,7%). Questo significa che anche le case vengono rivalutate e vendute ad un prezzo più alto rispetto a quanto accadeva in precedenza e si prevede che, con i progetti di riqualifica destinati a zone da bonificare, come Bagnoli e Napoli Est, anche in queste aree si potranno raccogliere, nel prossimo futuro, dati incoraggianti.

Altri numeri importanti sono fuoriusciti dagli studi firmati Leonardo Immobiliare che hanno fatto luce su alcuni aspetti chiave e che mostrano una società finalmente pronta a stabilirsi in città, a mettere su famiglia e a cercare la casa della vita tra i quartieri di Napoli: la percentuale più alta di acquirenti, infatti, è nella fascia d’età tra i 35 ed i 44 anni e la tipologia preponderante è quella dei neo-sposi o delle coppie con figli; non mancano, però, coloro che cercano una seconda casa per le vacanze (oltre, come anticipato, agli investitori) e, ovviamente, i venditori, che – nella maggioranza dei casi – si liberano di un immobile per reperire liquidità oppure per migliorare la propria condizione abitativa.

Insomma, tutte buone notizie che fanno ben sperare per il prosieguo dell’impennata nel 2019.

I dati del Forum del Sud

Secondo il terzo Forum del Sud – Investire nel territorio per rilanciare il Paese focalizzato su ”La città al centro”, organizzato da Cassa depositi e prestiti e Scenari Immobiliari a fine 2018, il mercato immobiliare residenziale partenopeo ha mostrato una incredibile resistenza nel numero di compravendite annuali, superiore a quella di altre città italiane: nel 2018, infatti, si è allineato con quello dei primi anni 2000 e le previsioni per il nuovo anno sono quelle di sfiorare i picchi che, prima della crisi (relativa al periodo 2004-2013 per tutta la Campania ed il Mezzogiorno in generale), erano la normalità.

Stabile rispetto al resto d’italia anche l’andamento dei prezzi medi di vendita al metro quadro, con valori – solo per Napoli – in alcuni casi addirittura superiori a quelli rilevati nel 2000.

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency