Quali sono la pertinenze di una casa?

Le pertinenze vengono definite dal codice civile come: le cose destinate in modo durevole a servizio o ad ornamento di un’altra cosa. Pur conservando la loro individualità fisica - sono distinti dall’immobile stesso – le pertinenze mirano a rendere migliore l’utilizzazione di un immobile e/o ad aumentarne il decoro: si pensi, per esempio, al capanno degli attrezzi presente in un giardino.

Affinché una cosa possa essere considerata pertinenza di un immobile, occorre che tra i due beni sussista il vincolo pertinenziale, dato dai seguenti requisiti:

  1. Elemento oggettivo: il bene deve essere destinato al servizio o all’abbellimento di un bene principale, in questo caso l’immobile, in maniera duratura nel tempo;
  2. Elemento soggettivo: tale destinazione deve rispondere all’effettiva volontà dell’avente diritto di creare il vincolo di strumentalità e complementarietà funzionale.

In poche parole, il vincolo pertinenziale si crea nel momento in cui il titolare di entrambe le cose e non per forza il proprietario, decide che una di questa debba esistere in funzione dell’altra. Si ritorni a pensare all’esempio precedente del capanno degli attrezzi, che ha ragione di esistere solo alla luce della presenza di un’abitazione nelle vicinanze mentre, viceversa, esistono case (bene principale) non dotate di capanno degli attrezzi.

Quali sono le pertinenze di una casa?

Conoscere le pertinenze della propria casa è d’obbligo, in quanto il proprietario dell’abitazione è tenuto a versare le tasse su queste. Nello specifico, la legge classifica le pertinenze in base alla loro categoria catastale, ovvero:

  • C/2:  le cantine, i soffitti, i solai, i magazzini e i locali di deposito.
  • C/6:  le stalle, i posti auto e le autorimesse senza fini di lucro, le scuderie e le rimesse in generale
  • C/7:  rientrano le tettoie, chiuse o aperte.

Per queste pertinenze è possibile avvalersi dell’agevolazione sull’abitazione principale solo per UNA, appartenente ad ogni singola categoria. Quindi, se per esempio si posseggono due garage, l’aliquota relativa all’abitazione principale potrà essere applicata soltanto per uno.

Escluse le pertinenze elencate al fine del pagamento IMU  rientrano tra queste anche:  il giardino, la cassetta della posta, ogni piccola costruzione realizzata a beneficio dell’abitazione (garitta, capanno, gazebo in alcuni casi), il garage, la staccionata posta al confine, e così via…

Come detto in precedenza, le pertinenze seguono la cosa principale e quindi, se non disposto diversamente, vengono vendute insieme a questa.

 

Tags: , ,

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency