Tassi d’interesse immobiliari fissati a minimi storici

Al di la di quelle che possono essere le proprie considerazioni personali, di certo non si può dire che chi di dovere non stia facendo tutto il possibile per poter rilanciare l’economia italiana e , l’ennesima prova, arriva direttamente da Mario Draghi, il presidente della BCE

All’indomani della pubblicazione periodica dei dati Crif, che segnano una crescita delle richieste di mutui immobiliari da parte degli italiani a + 14,7%, Mario Draghi, ha fissato i tassi d’interesse, portandoli dallo 0.150% a 0.050%.In questo modo, prendendo in esame un mutuo di 30 anni per 124.000€, gli interessi totali passeranno da 4.931€ a 3.027€. La rata mensile da pagare si abbasserà quindi di 5€, che messi così non sembrano un granché, ma che nel complesso, faranno la differenza.

Questa sarebbe solo una delle tante manovre pensate da Mario Draghi per riuscire a rilanciare il mercato dei mutui immobiliari, alla quale vanno aggiunte l’acquisto di obbligazioni garantite e di Abs, uno strumento mediante il quale il cittadino potrà mutare il suo credito in titoli.

 

 

 

Tags: , , ,

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency