Come rendere la casa sicura per i bambini

La casa, le fantomatiche quattro mura domestiche, vengono da sempre considerate il luogo più sicuro per un essere umano, ma forse non per i bambini: una finestra aperta, un fornello acceso, il detersivo a portata di mano, le prese della corrente, sono tanti i le insidie in cui i bambini possono incappare, sopratutto se hanno un’età compresa  tra i 2 e i 3 anni.

Gli incidenti domestici che vedono vittima i bambini sono purtroppo all’ordine della cronaca nera e,  stando ai numerosi studi affrontati da esperti in materia e psicologi infantili, circa il 60 per cento di tali incidenti,  potrebbe essere evitato adottando adeguate misure preventive, che non implicano necessariamente la sola sorveglianza.

Può capitare per esempio, che un bambino scivoli mentre sta facendo il bagnetto o sbatta involontariamente la testa, contro lo spigolo di un tavolo mentre sta giocando in cucina, quindi, come fare per rendere la casa un posto sicuro per i bambini? Basta mettere in atto i seguenti accorgimenti, che ovviamente variano a seconda della stanza in questione.

Prima di tutto bisogna pensare al bagno, luogo pericoloso per eccellenza vista l’alta presenza di detersivi, facilmente ingeribili da un bambino/ bambina: per evitare tale rischio è consigliabile tenere questa particolare tipologia di prodotti in mobili alti, o sotto chiave. Poi, bisogna procurarsi tappetini anti sdrucciolo da mettere  nella vasca da bagno e sul pavimento, e protezioni antiurto, per rendere sicure le rubinetterie, in modo da non correre rischi durante il  “bagnetto” o gli spigoli di mobili.  Inoltre, evitate di tenere in bagno elettrodomestici di ogni sorta o oggetti appuntiti ( rasoi, forbicine ecc) a portata di mano: per custodire  tali oggetti è consigliabile l’utilizzo di biuti cheis.

Per quanto riguarda la cucina invece, prima d’iniziare ad apportare qualsiasi tipologia di modifica, bisogna tenere presente che i bambini ” vogliono imparare”, vogliono essere parte attiva di quello che succede, vogliono sperimentare, quindi, per rendere la cucina a prova di bambino dovrete prima di tutto cambiare le vostre di abitudini: quando cucinate mai lasciare nulla in disordine, tenere sempre i mobili chiusi e così via.  Per il resto, ricordatevi di non lasciare mai elettrodomestici in spina nei pressi del lavandino, utilizzare sempre i fornelli interni per cucinare, in modo che i bambini non rischino di scottarsi e ricordate sempre di girare il manico delle padelle verso l’interno.

Infine, è consigliato acquistare un set di protezione per le prese elettriche, prevenire è meglio che curare.

 

Tags: , ,

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency