Casa, ecco come renderla adatta al relax

Uno degli aspetti più negativi della società moderna è sicuramente lo stile di vita frenetico, a cui ci sottopone tutti i giorni. Riuscire a rilassarsi è quasi un impresa, e di certo le quattro mura domestiche giocano un ruolo fondamentale in questo:  se una casa è disorganizzata o disordinata non è adatta al relax, e ne tanto meno lo favorisce. Esistono però alcuni accorgimenti che si possono attuare, per trasformare l’ambiente domestico nel tanto agognato paradiso personale, lontano da stress e tram tram della vita di tutti i giorni.

E’ possibile per esempio, indurre una sensazione di calma grazie a dei semplici fiori, oppure migliorando l’illuminazione, in modo da valorizzare i colori delle pareti, e cosi via. Ma, la cosa più importante in assoluto è decidere quale stanza, sarà adibita ” ad angolo relax“, in modo da poter intervenire nella maniera più soddisfacente e radicale possibile. La scelta di solito dipende dallo stile di vita che si conduce o dal nucleo familiare: se si vive da soli, la scelta in genere ricade sul soggiorno, mentre invece per i “papà” e le “mamme”, la stanza per il relax diventa necessariamente la loro camera da letto o lo studio, in alcuni casi. Ma,vediamo insieme quali sono le caratteristiche base che una stanza deve avere, per essere “pro – relax”:

Il soggiorno, per essere considerato ” rilassante”ha bisogno di molti cuscini sui divani, fiori, librerie e libri sempre in vista, lampade, e molti tappeti, in modo da poter dare l’illusione di un pavimento morbido, cosa che favorisce molto il distendimento dei nervi. Inoltre, sono consigliati colori alle pareti non vivaci, bianco o beige, e bisogna sempre tenere l’ambiente particolarmente illuminato, che sia luce solare o artificiale non ha importanza, basta che ci sia.

Discorso molto simile vale per lo studio: una poltrona sulla quale rilassarsi, ordine di documenti e scrivania, colori alle pareti molto chiari e musica rilassante, renderanno in vostro studio un rifugio dal mondo. Nel caso di utilizzo di pc o di altra attrezzatura elettronica, è consigliata anche la presenza nella stanza di qualche piante grasse, utili per assorbire le onde elettromagnetiche emesse da questi.

Esistono poi alcune stanze che sono state progettate per il relax, e che devono necessariamente svolgere tale funzione, pena la perdita stessa del “ruolo”. Una di queste è sicuramente la camera da letto, dov’è necessario mantenere sempre un certo ordine, affiancando l’utilizzo di trapunte o piumini, in modo da dare una sensazione di “morbido”. Esporre delle vecchie foto di momenti felici aiuta, come le tende per evitare che filtri troppa luce in alcuni momenti.

Esistono poi alcuni oggetti per la casa pensati apposta per l relax, come le docce per la cromoterapia, ma è consigliabile prima di acquistarle, calcolare il reale tempo che si può dedicare all’utilizzo di quest’ultime, altrimenti sarà solo una spesa extra.

Tags: ,

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency