Come scegliere le migliori agenzie immobiliari

L’agenzia immobiliare è il cruccio di qualsiasi privato, che si trova a cimentarsi in una compravendita di case o immobili vari. L’orgoglio personale, che porta a pensare di poter far da soli, la prospettiva di dover pagare all’agente immobiliare la famosa “percentuale” e, la diffidenza nei confronti di qualcosa che non si conosce, insospettiscono e allontanano il privato dalle agenzie, con conseguenze sulla possibile trattativa che il privato si troverà a svolgere, con il rischio che diventi inutilmente più lunga e complicata.

Si perché in fin dei conti, delle agenzie immobiliari si conosce ben poco: come funzionano? E soprattutto, come si scelgono? Esiste un criterio da seguire? Come ci si tutela da eventuali inconvenienti ? A questo proposito, Giancarlo Manno area manager di Leonardo Immobiliare Napoli ha fornito una serie di “regole da seguire” per scegliere l’agenzia immobiliare adatta alle vostre esigenze, evitando qualsiasi tipo di rischio:

  • Per prima cosa è consigliabile chiedere ad amici e parenti, che abbiano già avuto esperienze al riguardo. In caso abbiano effettuato una compravendita rivolgendosi ad una determinata agenzia, con buoni risultati, rivolgervi alla stessa è una scelta giusta. Se tale ricerca non ha dato riscontri, allora ci si può avvalere di internet o di giornali appositi, ma è sempre meglio fissare un appuntamento di persona, la prima impressione può aiutare, insieme ad un colloquio che metta in evidenza l’esperienza necessaria al fine di ricevere una giusta e ponderata valutazione dell’immobile Vomero
  • Una volta trovato l’intermediatore immobiliare, bisogna sempre controllare con accuratezza la loro offerta : eventuali supplementi per le spese, versamento di onorario in caso di successo e cosi via. Diffidate dai contratti a lunga durata e, dalle clausole inerenti al versamento di onorario in caso di mancata vendita.
  • Non fidarsi mai della troppa euforia dell’agente immobiliare. Di solito un buon intermediario è “prudente”, segnala eventuali difetti dell’immobile in questione evitando di creare un’ aspettativa di vendita troppo elevata.
  • L’ammontare dei costi d’intermediazione, la cosiddetta “percentuale”, deve essere commisurata al servizio offerto, alla qualità ed alla quantità dell’impegno in termini pubblicitari che viene offerto ed equamente distribuita tra venditore ed acquirente. La formula “nessuna provvigione per il venditore” equivale a costi maggiorati e spropositati per l’acquirente.
  • E’ importante che l’agenzia si interessi preliminarmente di verificare la documentazione necessaria per garantire a ciascuna delle parti, una compravendita senza sorprese in sede di rogito notarile.
  • Anche se da una prima, frettolosa analisi, le agenzie immobiliari sembrano “tutte uguali” in realtà le differenze sono notevoli: Una maturata esperienza nel settore, unitamente ad un’organizzazione efficiente e molto presente sul mercato in termini di marketing sono i principali elementi che permettono, anche nei momenti più critici del settore immobiliare, di ottenere quei risultati che possano appagare le proprie aspettative.

Tags: ,

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency