Vico della Serpe a Napoli e la leggenda del serpente

Più volte, in diversi articoli, abbiamo avuto la possibilità di vedere come i nomi delle strade di Napoli non siano semplici odonimi, ma testimonianze di un passato ormai lontano, di credenze dimenticate e di leggende.
Tra queste, di certo non si può non menzionare la storia tramandataci da Fra Serafino Montorio nel suo “Zodiaco di Maria, ovvero le dodici provincie del Regno di Napoli”, che ci testimonia a cosa, o meglio a “chi”, Vico della Serpe debba il suo particolare nome.

Vico della Serpe e l’apparizione della Madonna.

Vico della Serpe è uno dei vicoletti siti nei pressi di Porta Capuana che, al tempo della nostra storia, era ancora l’ingresso della città di Napoli. Il vicoletto in questione, stando a quanto scrive il frate, altro non era che una vasta palude dove, una vecchia leggenda, voleva vivesse un “draco”: parola polivalente che può indicare sia un drago vero e proprio che un grosso serpente. La bestia, dai poteri simili al mitologico Basilisco, poteva pietrificare gli esseri umani con lo sguardo o avvelenarli con il solo fiato.

Questo però non servì a scoraggiare il nobile Gismondo, che decise comunque di attraversare la palude e recarsi in città, al fine di pregare all’altare dove San Pietro celebrò messa. Diversamente da quanto temuto però l’uomo non incontrò traccia del mostro, ed arrivò sano e salvo a Napoli. Quella stessa notte la Madonna gli apparve in sonno, dicendogli di aver ucciso il “draco”, e chiedendogli di edificare una chiesa lì, dove avesse trovato il cadavere del serpente: era questo l’unico modo per porre fine al potere malefico del’animale, liberando definitivamente la città.

Il giorno seguente Gismondo si recò nella palude dove trovo il corpo del serpente, e in quello stesso punto edifico la Chiesa di Santa Maria ad Agnone: lo stesso Agnone sarebbe una trasformazione del termine latino “anguis”, grossa serpe. Ad oggi, della Chiesa non resta alcuna traccia, in quanto fu completamente rasa al suolo durante la seconda guerra mondiale.

 

Tags: ,

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency