Estate 2014, come evitare di farsi derubare mentre si è in vacanza

L’estate è arrivata, la scuola è finita, fa sempre più caldo e nella mente di milioni d’italiani riecheggia una sola e unica parola : vacanze.
Già, Agosto si avvicina e dopo un’anno di duro lavoro mare, sole e relax, sono la giusta ricompensa: ma avete pensato che non siete gli unici ad attendere con tanto fervore il momento della partenza?

le case incustodite, sopratutto per lunghi periodi, sono le prede più ambite dei cosiddetti “topi d’appartamento” che, sempre un passo più avanti di noi in materia di sicurezza, usano gli ultimi ritrovati della tecnologia per poter mettere a segno i propri colpi, ovviamente dopo aver studiato a fondo le proprie vittime. Quindi, cosa si fa in questi casi? Si abbandona l’idea di partire? Impossibile. Si pagano dei poliziotti privati per sorvegliare la casa in nostra assenza? Impensabile. Si ricorre al buon senso e a un pò d’astuzia? Di certo.

Esistono infatti una serie d’atteggiamenti, che sarebbe opportuno tenere per evitare che l’assenza “dia nell’occhio”, tra questi ricordiamo:

  • Chiedete a qualcuno di ritirare la vostra posta o se ne avete modo, chiedete all’ufficio postale che venga sospesa la consegna fino al vostro ritorno: la posta non ritirata dalla cassetta, costituisce la prova inconfutabile che in casa non c’è nessuno.
  • Se abitate in un condominio, prima di partire avvisate il portiere o gli addetti alle pulizie, di non lasciare il vostro zerbino alzato, non esiste segno più inconfutabile della vostra assenza.
  • Altra cosa a cui bisogna prestare una particolare attenzione prima di partire, se non si vuole rischiare che dei malintenzionati facciano visita alla casa in vostra assenza, è il contatore della luce. I contatori di nuova generazione infatti sono dotati di una spia, che s’illumina nel caso non venga utilizzata corrente elettrica nell’appartamento. Quella spia può costituire un’arma a doppio taglio, in quanto comunica ai ladri il “via libera”, quindi, prima di partire non staccate tutte le spine degli elettrodomestici: la spia della televisione, per esempio, consuma energia evitando alla spia d’accendersi.

Detto questo, non resta che trattare l’errore più comune di chi parte per le vacanze, praticamente “invitando i ladri ad entrare”: il social network s dipendente. Evitate di comunicare la data della partenza o di postare foto di ogni vostro passo, in quanto la vostra bacheca potrebbe essere osservata anche da qualcun’altro al di là dei vostri amici. Superare le barriere di difesa di un social non è così difficile come si crede e carpire informazioni anche. Meglio pubblicare le vostre foto una volta tornati a casa e, se proprio non riuscite a non commentare i post degli amici almeno disattivate i GPS: cosi almeno eviterete di comunicare a tutti la vostra posizione attuale, intesa in termini chilometrici di “distanza da casa”.

 

Tags: , , , ,

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency