Equitalia,come cancellare l’ipoteca sulla casa

Equitalia S.p.A. è una società a controllo pubblico, incaricata della riscossione dei tributi su tutto il territorio, con l’eccezione della Sicilia. Una vecchia multa, una tassa un pagata e tante altre tipologia di debiti insoluti, mettono Equitalia in posizione di poter inviare al debitore la famosa cartella esattoriale, ossia la richiesta da pagamento – importo del debito maggiorato di una mora – avanzata dall’ente creditore, attraverso appunto Equitalia.

In alcuni casi, se si è già fronteggiato il debito in questione o se si ritiene siano stati commessi degli errori è possibile ricorrere in giudizio mentre, per altri, non resta altro da fare che pagare il proprio debito, onde evitare d’incorrere in ulteriori problemi, come il pignoramento della propria casa.

Equitalia e cartelle esattoriali, quando scatta l’ipoteca sulla casa

L’ipoteca è il pignoramento della casa di un debitore sono due misure estreme, che vengono applicate sono nel caso in cui le cartelle di pagamento non vengano versate, o se il debito risulti essere superiore ai 20 mila euro.
In genere, l’ipoteca tende a non trasformarsi in pignoramento, sia perché la procedura della vendita forzata risulterebbe essere troppo costosa per Equitalia, e sia perché, per far si che questo accada, il debito in questione deve necessariamente superare il limite di 120 mila euro. Inoltre, la legge prevede “l’impignorabilità della prima casa“, ossia una garanzia che tutela i contribuenti proprietari di un unica casa, adibita ad abitazione civile, non di lusso e di residenza, dalla possibilità di vedersi togliere il tetto da sopra alla testa.

Quindi, ricapitolando molto spesso l’ipoteca su una casa posta da Equitalia, resta tale e senza nessuna conseguenza, fatta eccezione degli eventuali problemi portati a chi, abbia intenzione di rivendere quello stesso immobile: chi mai acquisterà una casa, su cui grava il peso di un’ipoteca imposta dal fisco?

Come togliere l’ipoteca sulla casa di Equitalia

Purtroppo quando scatta l’ipoteca sulla casa di Equitalia, la possibilità che questa venga cancellata ricorrendo in giudizio o attraverso altri metodi è al dir poco nulla: l’unica cosa che resta da fare è pagarne almeno la metà.
Come specificato in precedenza, l’ipoteca sulla casa scatta per debiti che superano i 20.000 € quindi, per far si che questa venga cancellata, c’è bisogno di riportare il proprio debito al di sotto di tale limite pagando la parte che eccede, anche tramite richiesta di rateazione. Quindi se viene iscritta ipoteca sulla casa per una cartella non pagata di 25 mila euro e il contribuente decide di versare 5.001 euro, l’ipoteca viene cancellata (potrà essere necessario presentare un’apposita istanza) e, conseguentemente, si potrà anche vendere l’immobile.

Tags: , ,

        

Lascia un commento

© 2013 Leonardo Immobiliare P.Iva 04927711210
Via Toledo 306, CAP 80132 Napoli, Telefono +39 081414180
Via A. Scarlatti 201, CAP 80129 Napoli, Telefono +39 0815789279
Via Posillipo 406, CAP 88122 Napoli, Telefono +39 0817690343
Web Agency